menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente fatale in mare, folla per i funerali di Guido Carpentieri

“O balestriero” come veniva soprannominato per via del suo lavoro di fabbro, Carpentieri lascia un vuoto incolmabile in quanti lo hanno conosciuto

Bagno di folla, oggi, nella chiesa del Santissimo corpo di Cristo a Pontecagnano, dove si sono celebrati i funerali di Guido Carpentieri il 64enne rimasto vittima dell'incidente in mare avvenuto ad un miglio di distanza dal porto Marina D'Arechi. Mentre era a pesca con il suo amico A.A., che lotta tra la vita e la morte, è stato accidentalmente travolto e ucciso da un motoscafo di un professionista di Mercogliano, A.C.

“O balestriero” come veniva soprannominato per via del suo lavoro di fabbro, Carpentieri lascia un vuoto incolmabile in quanti lo hanno conosciuto. Distrutti dal dolore i familiari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento