rotate-mobile
Cronaca Eboli

Incendia l'auto del padre e poi minaccia tutti, notte da dimenticare ad Eboli

Nello stesso rione, sempre ieri, è scattato l'allarme furti a seguito della visita dei ladri in tre appartamenti

Una notte da dimenticare, quella appena trascorsa, ad Eboli, al rione Molinello. Come riporta La Città, un 40enne in preda raptus ha dato fuoco all’auto del padre e all’arrivo dei caschi rossi e dei carabinieri ha cominciato ad inveire contro tutti, brandendo alcuni coltelli. Non solo, dopo essere fuggito, l'uomo, usando il web, ha iniziato a diffondere minacce nei confronti di chi lo aveva fatto condannare in passato e rinchiudere in un ospedale psichiatrico.

I furti

Nello stesso rione, intanto, sempre ieri, è tornato l’allarme furti: trafugati, in tre abitazioni, computer e televisioni. Indagano le forze dell'ordine sugli episodi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendia l'auto del padre e poi minaccia tutti, notte da dimenticare ad Eboli

SalernoToday è in caricamento