Castello Arechi, boom di adesioni alle passeggiate naturalistiche

Numerosissimi i cittadini che, questa mattina, hanno preso parte alle passeggiate organizzate dalla Provincia in collaborazione con Legambiente e Cai di Salerno. Ad aderire anche la dirigente provinciale Barbara Cussino

Visitatori

Boom di adesioni, questa mattina, per "NaturArechi alla scoperta della Bastiglia e delle Antiche Mura" e il "Sentiero del Principe", i due percorsi di archeotrekking organizzati dalla Provincia in collaborazione con il circolo Orizzonti di Legambiente ed il Cai di Salerno. Grandi e piccini, infatti, hanno aderito all'iniziativa gratuita, percorrendo, con la guida dei volontari del Cai, la suggestiva pineta che dal centro storico giunge fino al Castello Arechi, dove ad attenderli vi erano le guide di Legambiente, pronte a condurli dalla sella del colle Bonadies fino alla Bastiglia.

Scenari mozzafiato, immersi nella selvaggia natura che circonda Castello e Bastiglia, dunque, per i visitatori che hanno apprezzato le spiegazioni dei volontari. Entusiasta per la folta partecipazione, tra gli altri, il presidente di "Orizzonti", Gianluca De Martino e la dirigente provinciale del settore Beni Culturali, Barbara Cussino che ha rivolto il suo ringraziamento anche agli addetti idrico forestali della Provincia, per aver provveduto alla messa in sicurezza del percorso naturalistico. Prossimo appuntamento con le due passeggiate, il 1° maggio. Per conoscore il calendario completo dei percorsi: Giovanisalerno.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Terremoto nel Salernitano, parla il sindaco di Bracigliano: "Un boato"

Torna su
SalernoToday è in caricamento