Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca Fratte Calcedonia / Via dei Greci

Fonderie Pisano, residenti e comitati in corteo contro la riapertura

Il 25 febbraio torneranno in piazza per protestare contro la riattivazione della produzione nello storico stabilimento di Fratte. Finora nessuna risposta della proprietà e delle istituzioni sulla delocalizzazione

Sono pronti a tornare in piazza i residenti del quartiere Fratte.gli aderenti al comitato “Salute e Vita” e al “Presidio Permanente” per protestare contro la riattivazione della produzione all’interno delle Fonderie Pisano. Da tempo, infatti, chiedono alla proprietà e alle istituzioni, in particolare al Comune, di avviare un percorso che porti alla delocalizzazione dello stabilimento di via dei Greci in un’altra zona del capoluogo o magari in un’area isolata della provincia. Finora, invece, risposte in tal senso non sono arrivate. Nessuna decisione ufficiale è stata presa, nonostante l’interessamento diretto della Regione Campania.

Vista la situazione di stallo associazioni e comitati hanno deciso, quindi, di organizzare per sabato 25 febbraio un corteo di protesta che partirà alle ore 16 da piazza Matteo Galdi, a Fratte, e raggiungerà i cancelli della fabbrica. Il slogan della manifestazione sarà “Salernitano, le Fonderie Pisano intossicano e avvelenano anche te”.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fonderie Pisano, residenti e comitati in corteo contro la riapertura

SalernoToday è in caricamento