rotate-mobile
Cronaca Fratte

Fonderie Pisano, una boccata d'ossigeno per i lavoratori

Annunciati sei mesi di respiro grazie alla sigla dell’accordo per acquisire la cassa integrazione in deroga

Una buona notizia per i lavoratori delle Fonderie Pisano: per gli operai, in arrivo sei mesi di respiro grazie alla sigla dell’accordo per acquisire la cassa integrazione in deroga.

Le procedure di licenziamento sono state, così, rinviate. Presenti all’importante incontro di ieri, a Napoli, anche il vicepresidente della Giunta, Fulvio Bonavitacola, il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli e l’assessore al Bilancio, Roberto De Luca, con i dirigenti delle fonderie e ai rappresentanti sindacali d’azienda e i vertici della Cgil. Fissato per lunedì prossimo a Palazzo Santa Lucia, intanto, l'incontro per il capitolo delocalizzazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fonderie Pisano, una boccata d'ossigeno per i lavoratori

SalernoToday è in caricamento