Fonderie Pisano, il comitato "Salute e Vita" incontra il sottosegretario Micillo

Riunione romana, organizzata tramite il deputato del M5S Nicola Provenza, alla presenza anche del sindaco di Pellezzano Francesco Morra, di avvocati e tecnici

La delegazione

Nella giornata di oggi una delegazione del Comitato e Associazione “Salute e Vita” è stata ricevuta al Ministero dell’Ambiente, dove ha avuto modo di esporre i fatti relativi alla vicenda delle Fonderie Pisano.

I nomi

La delegazione del Comitato era formata dal sindaco di Pellezzano Francesco Morra, dal presidente Lorenzo Forte, dall’ingegnere Salvatore Milione, dall’architetto Raffaella Vitale, dall’avvocato difensore Franco Massimo Lanocita e dal deputato del M5S Nicola Provenza, che ha perorato questo incontro, seguendo personalmente la vicenda. L’incontro è stato presenziato dal sottosegretario all’ambiente Salvatore Micillo insieme ai tecnici del ministero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il summit

Un passo avanti è stato compiuto. “Prima importante occasione – comunicato dal comitato e associazione - per porre l’attenzione del Ministero dell’Ambiente sulla questione, che con questo incontro ha voluto sancire il suo concreto impegno a prendere in carico l’annosa e grave vicenda delle fonderie”. Non solo. Nel corso della riunione è stata resa nota anche l’ordinanza del Tar di Salerno che ha evidenziato “richiamando quello che l’Arpac aveva certificato fin dal 2015” ovvero “il pericolo per la vita dei lavoratori e dei cittadini, oltre che un diretto nocumento per l’ambiente”. Il Ministero, infine, ha assicurato il suo interessamento. “Gli interlocutori ministeriali nel condividere le nostre preoccupazioni hanno preso in carico la questione, ascoltando tutte le nostre richieste ed impegnandosi a darci presto delle risposte concrete. Il Ministro Costa verrà personalmente informato. Le decisioni sul caso fonderie verranno rese pubbliche non appena a noi comunicate” .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento