menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fonderie Pisano, minacciato Forte: "Cambio residenza, mi sento in pericolo di vita"

Il portavoce del comitato "Salute e Vita" prende posizione dopo una serie di invettive che gli sono stati rivolte nelle ultime settimane

Lorenzo Forte cambia residenza perché “in pericolo di vita”. Il portavoce dell’associazione Salute e Vita, da anni in prima linea contro l’inquinamento delle Fonderie Pisano, si sente minacciato a seguito di alcune affermazioni rivolte contro la sua persona.

Il caso

Forte, nero su bianco, racconta: “Dopo i gravi attacchi rivolti alla mia persona come cittadino che da anni, insieme a tante altre persone, sta portando avanti una battaglia per la vita e la verità; la diffusione del mio indirizzo di casa mandato alle redazioni dei giornali, quindi di fatto reso noto, in violazione della legge sulla privacy; la campagna di odio che alcune pagine Facebook che già in passato hanno postato minacce esplicite, e anche in queste ore continuano ad alimentare un odio nei miei confronti ingiustificato” annuncia che, nei prossimi giorni, provvederà insieme ai legali dell' associazione a depositare “regolare denuncia per tutelare la mia incolumità. “Sento in pericolo la mia vita ed è per questo che da qualche giorno mi sono sentito violato e minacciato nella mia libertà”. “Pertanto ho deciso in maniera precauzionale di trasferirmi momentaneamente altrove. E prenderò - conclude Forte - tutte le precauzioni per tutelare la mia incolumità e quella di tutti gli amici dell’ associazione non indietreggiando di un centimetro sulla battaglia di verità e giustizia”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento