Cronaca

Fonderie Pisano: presidio e conferenza di "Salute e Vita"

A partecipare, il dottor Paolo Fierro, vicepresidente dell'Associazione nazionale "Medicina Democratica" ed il dottor Luigi Esposito, epidemiologo

Si terrà sabato 22 maggio, presso la rotatoria in via dei Greci, adiacente alle Fonderie Pisano, il presidio e la conferenza del comitato Salute e Vita presieduto da Lorenzo Forte. Dalle 10, infatti, verranno illustrate le recenti foro del 17 e 18 maggio scattate da cittadini esasperati, invasi quotidianamente da odori nauseabondi e polveri nere, "che ritraggono ancora una volta le fonderie Pisano mentre immettono fumi in atmosfera senza filtrarli dai camini", spiegano dall'associazione.

Parla Lorenzo Forte:

Renderemo pubblico il contenuto della relazione finale dello studio SPES, entrata in nostro possesso lo scorso 8 aprile. Parteciperanno parlamentari e consiglieri comunali ed interverranno, tra gli altri, il dottor Paolo Fierro, vicepresidente dell'Associazione nazionale "Medicina Democratica" ed il dottor Luigi Esposito, epidemiologo. Dopo aver letto le centotrenta pagine della relazione finale dello studio SPES, consegnateci in lingua Inglese, nelle quali, associate ai dati già noti sulla situazione drammatica del suolo, dell’aria e del sangue degli abitanti della Valle dell’Irno, emergono nuove evidenze scientifiche gravissime, ribadiamo come sia sempre più urgente la chiusura immediata delle fonderie.

La relazione preliminare aveva già messo nero su bianco alcuni dati gravissimi che riguardano il nostro territorio, tra cui un eccesso di metalli pesanti a livelli preoccupanti in generale, alcuni di essi come il cadmio ad altissima nocività, la diossina e la presenza di valori di mercurio, nel sangue dei volontari della Valle dell’Irno, cinque volte superiori ai valori rilevati nella Terra dei Fuochi.

Ricordando la risposta del Sottosegretario di Stato per la Salute Andrea Costa, lo scorso 14 maggio, all'interpellanza urgente del deputato della Repubblica Nicola Provenza, per evidenziare sugli eccessi del tumore alla vescica riscontrati tra gli uomini - sia di Baronissi, sia di Pellezzano - e gli eccessi rilevati nella popolazione femminile del tumore del rene a Pellezzano e del tumore del polmone a Baronissi, l'associazione punta i riflettori sui numeri relativi alla mortalità e ai ricoveri per tumore della mammella. Si parlerà anche degli "eccessi dei deceduti per mesotelioma pleurico a Pellezzano e dei ricoverati per asbestosi del Comune di Salerno, data l’associazione di queste patologie con l’esposizione ad amianto. Alla luce dei risultati qua presentati e in base a quanto premesso, secondo l’Istituto questa prima indagine epidemiologica ha consentito di individuare alcune criticità nel profilo di salute nelle popolazioni dei Comuni oggetto dell’analisi, che necessitano certamente di ulteriori approfondimenti".

L'appello del comitato-associazione Salute e Vita

Auspichiamo che dopo lo studio SPES, tra le indagini epidemiologiche del Ministero della Salute e quelle che la Procura di Salerno sta svolgendo con i i consulenti tecnici Biggeri e Forastiere, uscirà sicuramente fuori tutta la verità.

Nello specifico chiediamo alle Istituzioni responsabili della salute pubblica:

1) che vengano adottati provvedimenti immediati per interrompere la dispersione nell’ambiente di mercurio a partire dalle produzioni industriali che utilizzano, come combustibile, il carbon coke nei cosiddetti forni a cubilotto;

2) che vengano messe in sicurezza le popolazioni esposte per evitare ulteriori danni alla salute e vengano utilizzati, anche in occasione del Recovery plan, fondi specifici per le bonifiche e per un piano di disintossicazione della popolazione;

3) che venga data una pubblica esposizione, da parte della Regione Campania e dell'Istituto zooprofilattico, dei dati rilevati, in forma intellegibile, dinanzi alla popolazione campana ma, in particolare, alle comunità di cittadini più esposte nei territori, a partire dai grafici e dalle mappe dei vari clusters esaminati.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fonderie Pisano: presidio e conferenza di "Salute e Vita"

SalernoToday è in caricamento