Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Via dei Greci

Fonderie Pisano, blitz dei carabinieri: sequestrate 3 mila tonnellate di materiale ferroso

I militari del Nucleo Operativo Ecologico di Salerno hanno svolto una perquisizione, su disposizione della Procura, a seguito di una segnalazione fatta dai tecnici dell'Arpac. L'impianto, comunque, resterà attivo

Nuovo blitz dei carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico all’interno delle Fonderie Pisano di Salerno. I militari, su disposizione del sostituto procuratore Carmela Polito, hanno sequestrato preventivamente un cumulo di tremila tonnellate di materiale ferroso rinvenuto nei pressi dell’altoforno perché ritenuto impuro, sporco e quindi inquinante se fuso dentro i forni.

A segnalare l’anomalia in Procura sono stati i tecnici dell’Arpac. Nonostante questi sigilli, l’impianto di via Dei Greci continuerà ad essere operativo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fonderie Pisano, blitz dei carabinieri: sequestrate 3 mila tonnellate di materiale ferroso
SalernoToday è in caricamento