Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Fondi tagliati per “Castellabate il luogo dell’incanto”: la denuncia del Comune

Amareggiata l'assessore Luisa Maiuri: "Adesso con il finanziamento riuscirà comunque ad organizzare un evento di grande qualità, pur dovendo limitare il numero degli appuntamenti in calendario"

L’amministrazione comunale di Castellabate ha approvato il progetto esecutivo della kermesse culturale giunta alla sua ottava edizione, “Castellabate il luogo dell’incanto”, cofinanziata con fondi Poc regionali 2014-2020.

Il taglio dei fondi

Il comune cilentano non era stato inizialmente inserito negli enti beneficiari ma, con una più larga ripartizione dei fondi destinati allo sviluppo turistico dei comuni, è stato ammesso seppur con notevoli riduzioni. Per questo motivo l’importo originariamente previsto per la realizzazione del progetto di 70 mila euro è stato abbassato ad 45.500 euro. Il quadro economico per l’organizzazione della rassegna contiene delle variazioni rispetto al progetto preliminare, per un costo complessivo di circa 106.700 euro di cui 61 mila euro in quota cofinanziamento dell’ente comunale.

Il Comune

L’assessore al turismo e alla cultura Luisa Maiuri amareggiata per i tagli dichiara: “Si tratta di un ridimensionamento che pur di allargare la forbice dei comuni coinvolti è riuscito di fatto a scontentare tutti i beneficiari che hanno visto i loro palinsesti notevolmente ridotti. Castellabate era stato escluso senza tenere conto della validità del progetto. Adesso con il finanziamento riuscirà comunque ad organizzare un evento di grande qualità, pur dovendo limitare il numero degli appuntamenti in calendario. Nonostante le scarse risorse destinate a questo tipo di attività e le difficoltà economiche con le quali le amministrazioni locali devono fare i conti, il nostro territorio continuerà a dimostrare di saper puntare all’eccellenza artistica e culturale con scelte oculate ma di livello”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi tagliati per “Castellabate il luogo dell’incanto”: la denuncia del Comune

SalernoToday è in caricamento