Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Muore dopo due giorni di agonia, per le ustioni: dramma per un 47enne del salernitano

Come scrive La Città, la vittima era stata liberata da alcuni automobilisti, che poi avevano chiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco: l'incidente è avvenuto a Forino

E' morto dopo due giorni di agonia, il 47enne salernitano ricoverato nel reparto grandi ustionati dell’ospedale Cardarelli di Napoli. Il fatto era avvenuto a Forino: l'uomo era arrivato mercoledì scorso con ustioni sul 90% del corpo.

Troppo gravi ed estese le ferite che era rimasto intrappolato nell’abitacolo della sua auto: come scrive La Città, la vittima era stata liberata da alcuni automobilisti, che poi avevano chiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco. Il 47enne era stato trasportato al nosocomio di Avellino, poi trasferito a Napoli. Ai medici ha rivelato di aver innescato l’incendio, ma di essersene poi pentito. La notte scorsa le sue condizioni si sono aggravate ed è morto. Dolore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore dopo due giorni di agonia, per le ustioni: dramma per un 47enne del salernitano

SalernoToday è in caricamento