Frana, il comune di Polla chiede lo stato di calamità naturale

La relazione tecnica è stata inviata ieri agli uffici regionali competenti. Dopo la frana di mercoledì, dovuta alle forti piogge, è stata chiusa la strada intercomunale

Frana (immagine di repertorio)

Dopo la frana che nei giorni scorsi si è verificata con la caduta di massi dai monti della Maddalena sulla strada intercomunale Polla - Sant'Angelo Le Fratte, nel territorio pollese, il comune di Polla ha chiesto, nella giornata di ieri, lo stato di calamità naturale. Il movimento franoso, verificatosi nella giornata di mercoledì in seguito alle abbondanti piogge dei giorni precedenti, ha portato alla caduta di massi e detriti, che per circa un chilometro si sono riversati sul tratto pollese della strada intercomunale, per circa un chilometro. E' stata quindi necessaria la chiusura della strada. Ieri pomeriggio i tecnici del comune di Polla hanno quindi inviato una relazione tecnica agli uffici regionali competenti per chiedere quindi lo stato di calamità naturale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa: spostarsi in un altro comune? Per la spesa sì, per il parrucchiere no

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

Torna su
SalernoToday è in caricamento