Frana tra San Cipriano e Castiglione, iniziati i lavori per la carreggiata provvisoria

Il vice sindaco Gennaro Aievoli: "L'amministrazione comunale si è attivata immediatamente per raggiungere con celerità l'obiettivo della riapertura della sede stradale"

L'avvio dei lavori

Sono iniziati, questa mattina, i lavori urgenti per la realizzazione della carreggiata provvisoria che permetterà il transito tra il centro di San Cipriano Picentino e la frazione Filetta. La strada provinciale 26, infatti, è chiusa al traffico dallo scorso 23 dicembre a causa di una frana.

I lavori

In attesa che vengano realizzate opere di sistemazione viaria sarà realizzato un percorso alternativo per ridurre il disagio ai cittadini di San Cipriano Picentino e Castiglione dei Genovesi, oltre a garantire nuovamente i servizi del trasporto pubblico locale. Nelle scorse settimane sono state in parte già realizzate le opere di somma urgenza finanziate dal Genio Civile tese alla pulizia del letto del torrente "Tavernese" con la messa in sicurezza della scarpata.

Il commento

In queste settimane è stato forte il pressing della Giunta Comunale guidata dalla sindaca Sonia Alfano su Provincia di Salerno e Genio Civile per arrivare ad una rapida soluzione della problematica. "L'amministrazione - commenta il vice sindaco con delega all’urbanistica Gennaro Aievoli - si è attivata immediatamente per raggiungere con celerità l'obiettivo della riapertura della sede stradale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento