Cronaca Redazione

Il ritorno di Crozza-De Luca su Nove: nel mirino la giunta Raggi e i "5 Stalle"

Il comico: "Adesso a Roma tanto è forte il tanfo all’esterno che gli automobilisti, pur dotati di interi imballaggi di Arbre Magique, sono costretti ad appendere sullo specchietto pezzi di copertone in fiamme"

Foto Fb

Torna ad essere protagonista dell'ironia di Maurizio Crozza, il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca. Nel suo show “Fratelli di Crozza”, in onda il 12 maggio su Nove, il comico ha proposto una nuova imitazione del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che punta il dito, in particolare, contro la Giunta Raggi.

“Adesso a Roma tanto è forte il tanfo all’esterno che gli automobilisti - ha detto Crozza-De Luca- pur dotati di interi imballaggi di Arbre Magique, sono costretti ad appendere sullo specchietto pezzi di copertone in fiamme che bruciando generano un fumo che è comunque migliore di quella schifezza di miasmo insopportabile che proviene dalle strade di quella città amministrata male dai 5 Stelle che, visto l’olezzo, ormai da tutti vengono soprannominati 5 Stalle”, ha concluso. Grasse risate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ritorno di Crozza-De Luca su Nove: nel mirino la giunta Raggi e i "5 Stalle"

SalernoToday è in caricamento