rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Nocera Inferiore

Nocera Inferiore, scappa di casa: trovato a Pontecagnano

Un 30enne con "patologia mentale", come riferito dalla questura, è scappato di casa a Nocera Inferiore dopo un litigio in casa ed è stato trovato dai poliziotti a Pontecagnano Faiano. Aveva prelevato mille Euro ad un Bancomat

Scappa di casa dopo aver litigato con uno dei genitori e viene trovato poche ore dopo in un'altra città. E' accaduto ieri a Nocera Inferiore, a renderlo noto la questura di Salerno. Presso il locale commissariato è stato infatti denunciato, nella giornata di ieri, l'allontanamento dalla propria abitazione di un giovane 30enne, affetto da patologia mentale, come riferito dalla questura. Secondo quanto si è appreso il giovane si sarebbe allontanato in seguito ad una discussione avuta nella mattinata di ieri con uno dei genitori.

La polizia si è messa quindi subito sulle tracce del giovane, che poche ore dopo è stato rintracciato a Pontecagnano Faiano, dove si era recato dopo aver prelevato mille Euro presso uno sportello Bancomat, utilizzando la carta di uno dei genitori. Il giovane è stato successivamente accompagnato presso il commissariato nocerino per essere affidato ai propri familiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nocera Inferiore, scappa di casa: trovato a Pontecagnano

SalernoToday è in caricamento