menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Commozione ai funerali di Albert, il 20enne morto folgorato

Gremita la chiesa dei Salesiani. Toccante l'omelia del sacerdote che si è rivolto allo stesso giovane, originario della Bielorussia, chiedendogli di pregare per i genitori rimasti in vita

Tutti stretti intorno alla bara di Albert Makar Chiarello, il ragazzo di 20 anni morto folgorato, domenica sera, durante un gioco con un amico. Chiesa gremita per i funerali, ieri pomeriggio, nella chiesa dei Salesiani a Salerno.

Affranti, i compagni di squadra della Longobarda dove militava il giovane portiere. La comunità ha espresso il suo cordoglio ai genitori del ragazzo, originario della Bielorussia e adottato anni fa. Il sacerdote don Francesco Gobbin si è rivolto direttamente al giovane Albert, invitandolo a pregare, lui che ora è davanti a Dio, per i suoi genitori, e per quanti sono rimasti “quaggiù”. Dolore.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento