rotate-mobile
Cronaca Eboli

Tragedia di Eboli, straziante l'ultimo saluto al piccolo Francesco Pio

Questa mattina, l'inumazione del bimbo al cimitero di Salerno, presso Campo degli Angeli

Dolore e lacrime, ieri, ad Eboli per i funerali del piccolo Francesco Pio D’Amaro, il bambino di 13 mesi sbranato da due pitbull lunedì mattina, in località Campolongo. Gremita, la chiesa dei Santi Giuseppe e Fortunato a Borgo Aversana di Battapaglia per le esequie, celebrate da don Franco Ronca. Disperazione e lacrime negli occhi del nonno, della madre, dei fratellini e degli zii del piccolo.  Palloncini bianchi e la canzone “Sta passando novembre” di Eros Ramazzotti hanno scandito l'ultimo saluto per Francesco Pio, per il quale il sindaco Mario Conte ha proclamato lutto cittadino. "Vogliamo giustizia": queste le parole dei familiari attorno a cui si è stretta l'intera comunità.

Stamattina alle 10, l'inumazione del bimbo al cimitero di Salerno, presso Campo degli Angeli, alla presenza del sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia di Eboli, straziante l'ultimo saluto al piccolo Francesco Pio

SalernoToday è in caricamento