rotate-mobile
Cronaca Ogliastro Cilento

Funerali di Raffaele Cantalupo ad Ogliastro Cilento

L'uomo, 47 anni, è morto sabato 8 dicembre nel fiume Alento dopo aver salvato il figlio dodicenne: rabbia e commozione ai funerali ad Eredita di Ogliastro Cilento

Rabbia e commozione ad Ogliastro Cilento, nella frazione di Eredita, in occasione dei funerali di Raffaele Cantalupo, svoltisi ieri mattina. L'uomo, 47 anni, sabato ha perso la vita travolto dalle acque del fiume Alento dopo aver salvato il figlio 12enne. Il rito funebre è stato celebrato nella chiesa di San Giovanni Battista. Raffaele Cantalupo, originario appunto della frazione Eredita, era un meccanico ed era molto conosciuto in paese anche per la sua passione per i motori e per le escursioni all'aria aperta.

Proprio nel corso del guado del fiume Alento, nella giornata di sabato, il 47enne ha perso la vita dopo aver salvato quella del figlio. Il 47enne, condotto il 12enne a spalla sugli argini dell'Alento, è tornato indietro nel tentativo di recuperare la jeep che non ripartiva: le acque lo hanno purtroppo trascinato via.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Funerali di Raffaele Cantalupo ad Ogliastro Cilento

SalernoToday è in caricamento