L'ultimo viaggio di Saviel: i funerali del centauro morto a Capitello

Il corteo funebre è partito dal porto di Maratea dove lavorava aiutando il padre: tante lacrime, poi il ricordo del parroco-amico don Biagio Giovinazzo

Foto archivio

Maratea commossa ed a lutto si è stretta stamattina intorno ai familiari e agli amici di Saviel Zagarias, il 24enne originario della Repubblica Dominicana, ma residente nella cittadina lucana, morto domenica scorsa a Capitello, in Cilento, a causa di un incidente stradale. Saviel amava il mare e trascorreva le sue giornate al porto di Maratea: aiutava il padre nella ditta di ormeggio. Il corteo funebre, non a caso, è partito dal porto: tante lacrime, poi il ricordo del parroco-amico don Biagio Giovinazzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus a Cava de' Tirreni, morto luogotenente dei carabinieri

  • Covid-19: situazione drammatica al Ruggi, anziana in gravissime condizioni

  • Dramma a Calvanico: giovane trovato senza vita, si ipotizza il suicidio

  • Covid-19: altri 3 contagi a San Mango, nuovi casi a San Severino, Sarno, Vibonati e Nocera

  • Covid-19: contagi in diminuzione in Campania, l'analisi dei dati

  • Covid-19: in Campania 2.677 contagi, 8 nuovi positivi a Salerno città

Torna su
SalernoToday è in caricamento