rotate-mobile
Cronaca Sala Abbagnano

Funerali di Serena Palermo, addio tra lacrime e rabbia alla 33enne

Celebrati nel pomeriggio presso la chiesa di San Felice in Felline a Sala Abbagnano i funerali della 33enne morta la sera di ferragosto in un impatto tra due imbarcazioni nel golfo di Salerno

Lacrime, rabbia e incredulità tra i presenti ai funerali di Serena Palermo, celebratisi nel pomeriggio nella chiesa di San Felice in Felline a Sala Abbagnano. La stessa chiesa nella quale Serena Palermo si sarebbe dovuta sposare tra meno di un anno con il fidanzato Sabatino D'Alessio. Una folla commossa di amici e conoscenti si è recata presso la chiesa della zona di Sala Abbagnano per salutare per l'ultima volta Serena, una ragazza solare, una brava ragazza, conosciuta da molti nella zona di via Santissima Immacolata a Torrione dove viveva.

A celebrare il rito funebre il parroco don Luigi Zottola, che nel corso delle esequie ha affermato che la morte di Serena è stata "una fine che nessuno avrebbe voluto ma che è arrivata e che non deve scoraggiare quanti hanno conosciuto e amato Serena. I sogni e i sentimenti di Serena - ha aggiunto il parroco rivolgendosi alla mamma, ai fratelli e ai familiari della donna - non devono andare persi; dovete prenderli e farli vostri. Lei adesso vive una vita più bella, lei adesso è una stella in più nel cielo".

Tra i presenti anche il comandante della capitaneria di porto di Salerno Andrea Agostinelli insieme ad alcuni uomini della guardia costiera tra i quali Paolo Murrone, il militare che si è tuffato in acqua nel tentativo di salvarla, rimediando la frattura di una costola. L'uomo non è riuscito a trattenere le lacrime così come non ci è riuscita la madre di Serena, distrutta dal dolore così come i fratelli e il fidanzato Sabatino.

Tra la folla anche Armando C., il 36enne che guidava il gommone e che ora è indagato dalla procura di Salerno per omicidio colposo e naufragio colposo. Presente anche Nadia Attianese, amica di Serena, che la sera di ferragosto si trovava sul gommone al momento dell'impatto. Sulle note dell'Ave Maria di Schubert la bara di Serena è stata portata fuori dalla chiesa, diretta al cimitero di Salerno.

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Funerali di Serena Palermo, addio tra lacrime e rabbia alla 33enne

SalernoToday è in caricamento