Rigopiano: lutto cittadino in 3 comuni per i funerali di Stefano, il giorno del dolore

Il sindaco del comune del Teramano, Francesco Comignani, ha proclamato il lutto cittadino. Stesso provvedimento da parte di Vito Falcone, il primo cittadino di Valva e del primo cittadino di Città Sant'Angelo, dove il 28enne risiedeva

E' il giorno del dolore a Valva: alle 15, nella chiesa di Santa Maria Assunta, a Silvi, i funerali di Stefano Feniello, il 28enne tra le 29 vittime della tragedia dell'hotel Rigopiano. Il sindaco del comune del Teramano, Francesco Comignani, ha proclamato il lutto cittadino. Stesso provvedimento da parte di Vito Falcone, il primo cittadino di Valva, paese di origine della famiglia Feniello. Alle esequie, anche il primo cittadino di Città Sant'Angelo, dove Stefano risiedeva.

Il 28enne era arrivato all'hotel Rigopiano per festeggiare il suo compleanno, nel pomeriggio di martedì, insieme alla fidanzata Francesca Bronzi, tra i superstiti del dramma. Dolore immenso tra parenti e amici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Pioggia e vento, nuova allerta meteo in Campania: ecco le previsioni

  • Angri, investito da un treno mentre raggiunge il binario: grave studente

  • Incidente sulla Cilentana, muore Francesco Farro: donati gli organi

  • Incidente in litoranea ad Eboli, auto investe una donna: è morta

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

Torna su
SalernoToday è in caricamento