rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca Pastena

Pastena, sequestrati 600 kg di fuochi d'artificio

Un 27enne è stato tratto in arresto dalla guardia di finanza: i botti erano tenuti in un'abitazione nel popoloso rione della zona orientale

Novanta manufatti artigianali e oltre 11mila pezzi di materiale pirotecnico per un peso complessivo oltre 600 kg sono stati sequestrati dalla guardia di finanza nel corso di un blitz effettuato nel popoloso quartiere di Pastena, a Salerno.

I militari, nella giornata di ieri, in seguito ad una approfondita indagine, hanno individuato un'abitazione nella quale, nonostante vivesse una famiglia, era utilizzata come deposito per fuochi d'artificio. Il materiale, data la sua pericolosità, è stato sottoposto a sequestro e condotto presso una ditta specializzata alla presenza degli artificieri.

Un 27enne salernitano, ritenuto responsabile, è stato tratto in arresto dalle fiamme gialle e dovrà rispondere di detenzione abusiva di materiali esplodenti. Il lavoro della guardia di finanza si inquadra nelle attività di prevenzione e repressione del fenomeno dei botti illegali, in particolare in concomitanza con l'arrivo delle festività natalizie. Botti che, come nel caso di Angri dei giorni scorsi, possono purtroppo provocare vere e proprie tragedie.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pastena, sequestrati 600 kg di fuochi d'artificio

SalernoToday è in caricamento