menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Commissariato Cava

Commissariato Cava

Rubano alcolici in un market e aggrediscono i poliziotti: 2 arresti a Cava

Scoperti, i due stranieri hanno reagito con violenza, dapprima minacciando e poi scagliandosi contro i poliziotti: qualcuno ha riportato lesioni a seguito dell’aggressione

Importante intervento a Cava de’ Tirreni: sono stati arrestati due cittadini dei paesi dell’est europeo, accusati di una serie di furti commessi in un supermercato. I due stranieri, nel corso degli ultimi giorni, avevano rubato più volte dagli scaffali dell’esercizio commerciale, nascondendo sotto gli abiti, generi alimentari e soprattutto diverse bottiglie di super alcolici. Il direttore del supermercato, insospettito dalla frequente presenza dei due stranieri all’interno del locale e temendo eventuali loro reazioni violente, ieri pomeriggio ha chiamato telefonicamente il “113”, chiedendo l’intervento della Polizia.

I due uomini sono stati individuati nelle vicinanze dai poliziotti del Commissariato di Pubblica Sicurezza e più tardi, intorno alle ore 20, sono stati bloccati nei pressi dell’uscita dell’esercizio commerciale, dopo che avevano messo a segno l’ennesimo furto. Gli agenti, infatti, hanno trovato addosso ad uno dei due una bottiglia di liquore rubata dagli scaffali del negozio. Scoperti, i due stranieri hanno reagito con violenza, dapprima minacciando e poi scagliandosi contro i poliziotti: qualcuno ha riportato lesioni a seguito dell’aggressione. I malviventi stati ben presto bloccati e portati presso gli uffici del Commissariato per l’identificazione: identificati per O. D., nato in Ucraina di 40 anni e J. P., 37enne nato in Polonia, già noti alle forze dell’ordine per diversi precedenti, sono stati arrestati per furto, resistenza, lesioni, minaccia e oltraggio a Pubblico Ufficiale e sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Salerno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento