menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti nelle aree industriali, sgominata una banda di ladri: tre arresti

L’indagine è partita a seguito di una serie di colpi messi a segno nella zona industriale di Ogliastro Cilento

Una banda di ladri, specializzata in furti in aree industriali, è stata sgominata, nelle ultime ore, dai carabinieri. In manette sono finiti tre dei quattro componenti dell’organizzazione criminale, tutti di nazionalità rumena.

L'inchiesta

L’indagine - riporta Infocilento - è partita a seguito di una serie di colpi messi a segno nella zona industriale di Ogliastro Cilento. La Procura di Vallo della Lucania, grazie alla banca dati in possesso delle forze dell’ordine e allo studio dei tabulati telefonici, è riuscita a ricostruire i movimenti dei responsabili. Determinanti, in particolare, sono state le intercettazioni telefoniche durate circa 40 giorni. Tutto è iniziato quando i militari dell’Arma sono riusciti a fermare un cittadino rumeno residente nel napoletano, trovato in un’area industriale di Grumento Nova alla guida di un furgone rubato. Dopo pochi giorni, però, si è aggiunto un altro tassello importante, ossia le immagini registrate dal sistema di videosorveglianza di un opificio situato nel comune di  Cicerale dove era stato commesso un furto. I video mostravano la targa di un furgone già oggetto di pregresso furto presso la zona industriale del centro lucano. E così, grazie al numero delle targhe, il furgone è stato fermato e i due occupanti identificati in cittadini di nazionalità rumena. L’inchiesta, eseguita dai carabinieri delle stazioni di Ogliastro Cilento e Torchiara, ha permesso di scoprire ben 37 furti e di identificate tre dei quattro componenti della banda.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento