rotate-mobile
Cronaca Torrione

Allarme sicurezza: tentati furti a Cava e Salerno, mentre a Battipaglia scoppia una rissa

Non c'è pace per la provincia di Salerno: quasi contemporaneamente due donne rom hanno provato a svaligiare degli appartamenti a Cava e a Salerno, mentre a Battipaglia tre persone sono venute alle mani

Due tentativi di furto, in due location diverse, messi a segno da due giovani stranieri. A Cava e a Salerno, infatti, sono stati sventati due colpi dagli agenti della polizia. Bloccate a Cava, per iniziare, una 22enne e una 17enne serbe giunte con gli arnesi da scasso dal campo nomadi di Secondigliano apposta per rubare. In città, nei pressi di via Lungomare Colombo, poi, una donna incinta ed un ragazzo, entrambi Rom, sono stati sorpresi dai poliziotti nel tentativo di scassinare la porta di un appartamento.

Intanto, a Battipaglia, nella nottata, è scoppiata una rissa tra due stranieri ed un italiano, di cui non si conoscono le ragioni. Finiscono tutti all'ospedale, i protagonisti della violenta zuffa che è costata lesioni e medicazioni non del tutto lievi, a ciascuno dei coinvolti. Indagano, i carabinieri, per conoscere le cause della barbara lite.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme sicurezza: tentati furti a Cava e Salerno, mentre a Battipaglia scoppia una rissa

SalernoToday è in caricamento