menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti al centro commerciale di Pagani: arrestate due napoletane

Dopo le segnalazioni di continui furti ai danni del Centro Commerciale “Pegaso” di Pagani, ieri pomeriggio un Maresciallo della Sezione Operativa, libero dal servizio, ha osservato alcuni movimenti sospetti delle due donne

Finiscono in manette la 44enne M.T. e M.L.O. di 60 anni, entrambe di Napoli, grazie all'intervento dei carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera Inferiore. Dopo le segnalazioni di continui furti ai danni del Centro Commerciale “Pegaso” di Pagani, ieri pomeriggio un Maresciallo della Sezione Operativa, libero dal servizio, ha osservato alcuni movimenti sospetti di due donne. Quest’utime, in perfetto stile “shopping”, con tanto di grandi borse da spesa, sono state notate dal militare mentre uscivano da uno dei negozi per depositare il contenuto delle stesse borse nella loro auto parcheggiata negli spazi di sosta e quindi fare immediatamente rientro nel centro commerciale.

Al ripetersi della strana manovra, il Maresciallo ha deciso di intervenire, non prima di aver allertato altri militari sopraggiunti in suo ausilio, bloccando le due donne all’uscita del negozio di articoli per elettronica. Le capienti borse delle due donne, infatti, abilmente artefatte con un sistema di schermatura, riuscivano agevolmente ad evitare i sistemi antitaccheggio delle attività commerciali, celando all’interno merce di vario tipo per un valore complessivo di oltre 300 euro.

La successiva perquisizione dell’auto ha consentito, inoltre, di trovare altra merce (articoli di abbigliamento e di elettronica, giochi e console Sony Playstation) rubata con il medesimo sistema da negozi di elettronica ed abbigliamento del centro commerciale per un valore complessivo di altri 500 euro circa. Tutta la merce trafugata è stata riconsegnata ai negozianti mentre la vettura utilizzata dalle due donne è stata sottoposta a sequestro. Le due sono state arrestate con l’accusa di furto aggravato e questa mattina verranno giudicate dal Tribunale di Nocera Inferiore con rito direttissimo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento