Furti nelle abitazioni a Salerno, più controlli della Polizia: tre denunce

A finire nei guai, un 58enne sorpreso con arnesi da scasso e due giovani denunciati per ricettazione: il monitoraggio

Incrementati i controlli a Salerno, contro i furti in abitazione. Nelle ultime quarantotto ore, la Polizia di Stato ha effettuato i servizi nel territorio, mirati in particolare alla prevenzione dei colpi, nelle zone collinari del capoluogo salernitano. In azione, dunque, la Sezione Volanti della Questura, insieme agli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Campania. Gli agenti hanno controllato vetture, veicoli commerciali e motocicli potenzialmente sospetti nella zona alta del centro cittadino e nei quartieri della parte collinare della città, tra cui Sala Abbagnano, Brignano, Pastorano, Matierno, Giovi, Sant’Eustachio.

Il provvedimento

Una pattuglia “nibbio” a bordo delle motociclette della sezione Volanti, in particolare, ha denunciato L.G., nato a Cava de Tirreni, 58enne, pluripregiudicato, per possesso di strumenti atti allo scasso. Il 58enne è stato bloccato dagli agenti mentre nelle ore serali si aggirava con fare sospetto tra le auto in sosta nella zona del Carmine, in possesso di un borsone con all’interno numerosi utensili ed altri strumenti artigianali, probabilmente per forzare le vetture in sosta o alcuni parchimetri. I poliziotti hanno accompagnato L.G. in Questura, e lo hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria per possesso di arnesi da scasso. Inoltre, nei suoi confronti, sarà irrogata la misura di prevenzione del Divieto di ritorno in città, da parte del Questore di Salerno.

Le altre denunce

Nel corso della stessa operazione, gli agenti hanno denunciato per ricettazione due giovani salernitani: D.S. M. 20enne e G.A. 16enne, mentre circolavano a bordo di un motorino risultato provento di furto, sono stati fermati e condotti in ufficio per gli accertamenti e i provvedimenti del caso.

I controlli

Complessivamente, sono stati controllati nel corso dei succitati servizi 299 persone e 166 veicoli, attraverso plurimi posti di controllo nelle zone collinari della città. Nell’occasione sono state elevate alcune contravvenzioni, in particolare per mancanza di copertura assicurativa riscontrate durante il controllo dei veicoli.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Nuovo Dpcm e zona gialla per la Campania: ecco le nuove regole da rispettare

  • Nuovo Dpcm 15 gennaio: ecco cosa dovrebbe cambiare anche in Campania, nelle zone gialle riaprono i musei

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

Torna su
SalernoToday è in caricamento