menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti nelle case in aumento a Giffoni: il sindaco Russomando scrive al Prefetto

Russomando: "Tali furti hanno provocato la sottrazione di beni, ed in qualche caso addirittura si sono verificati episodi di violenza: la situazione sta creando forte tensione tra i cittadini, in modo particolare tra le persone anziane, terrorizzate"

In netto aumento, i furti negli appartamenti di Giffoni, motivo per cui, il sindaco Paolo Russomando, raccogliendo lo stato di preoccupazione della cittadinanza, ha scritto al prefetto di Salerno, Gerarda Maria Pantalone, al capitano dei Carabinieri Giuseppe Costa, comandante della compagnia di Battipaglia, e al luogotenente Giuseppe Voria, comandante della stazione di Giffoni Valle Piana, per sensibilizzarli ad un’azione mirata per contrastare tale fenomeno.

“Come riportato anche dagli organi di stampa – ha spiegato Russomando – si stanno verificando numerosi furti in appartamenti ed in modo particolare tra quelli ubicati alle frazioni superiori. Tali furti hanno provocato la sottrazione di beni, ed in qualche caso addirittura si sono verificati episodi di violenza nei confronti di persone. La situazione sta creando forte tensione tra i cittadini, in modo particolare tra le persone anziane, terrorizzate all'idea di vedere le proprie case in balia di malfattori. Alle autorità competenti ho chiesto di intervenire intensificando le azioni rivolte al controllo sull’intero territorio, allo scopo di contrastare e a prevenire azioni malavitose. Invito i giffonesi, anche quelli che hanno subito solo un tentativo di furto, a segnalare sempre ai carabinieri qualsiasi episodio delittuoso o la presenza di persone sospette”, ha concluso Russomando.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Salute

Open day per Pfizer a Roccadaspide e per Moderna a Cava: le date

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento