Furti nelle auto dei bagnanti, a Capaccio: l'appello dei bagnanti

Torna la bella stagione e tornano anche i ladri, in contrada Laura di Capaccio: la denuncia dei bagnanti

Ladri in azione sul litorale di Capaccio Paestum, in contrada Laura. Come riporta Infocilento, diversi bagnanti avevano lasciato la propria auto parcheggiata nei pressi del litorale per trascorrere qualche ora al mare e, al ritorno, si sono ritrovati il finestrino sfondato e alcuni oggetti trafugati. In particolare, gli ultimi furti segnalati hanno interessato una Fiat 500 e una BMW.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appello

Con l’approssimarsi dell’estate e la stagione balneare, si rinnova l'appello dei bagnanti a rafforzare i controlli delle forze dell'ordine, nella zona, al fine di scongiurare nuovi episodi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Ordinanza anti-Covid di De Luca, i commercianti bloccano via Roma: "Il sindaco scenda dal Comune"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento