rotate-mobile
Cronaca

Tredici furti in 4 mesi nei negozi di Salerno e provincia: tre arresti

A finire dietro le sbarre tre pregiudicati napoletani che utilizzavano una speciale tecnica per compiere in pochi minuti tutti i furti

Tre pregiudicati napoletani sono stati arrestati questa mattina dagli agenti della Squadra Mobile di Salerno perché ritenuti gli autori di numerosi furti messi a segno nel capoluogo, nei comuni della provincia e in altre zone del centro-sud Italia. Agli indagati sono contestati i delitti di associazione per delinquere finalizzata alla messa in atto di furti ai danni di esercizi commerciali e tredici specifici episodi delittuosi verificatisi tra ottobre e febbraio scorsi.

I furti venivano compiuti di notte con i malviventi che si introducevano nei negozi presi di mira dopo averne sfondato o forzato la saracinesca e disattivato i sistemi di allarme e sorveglianza. La tecnica utilizzata dal gruppo delinquenziale consentiva di ridurre al minimo i tempi di permanenza all’interno dei locali saccheggiati e di limitare i rischi di essere sorpresi in flagranza. Il valore complessivo della merce trafugata è di circa un milione di euro.  Indagate anche altre due persone non raggiunte da misura cautelare per la ricettazione delle merci trafugate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tredici furti in 4 mesi nei negozi di Salerno e provincia: tre arresti

SalernoToday è in caricamento