menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti di rame: preso un rumeno con a carico un mandato di arresto internazionale

Il 28enne è stato colpito da mandato internazionale di arresto in ordine a diversi furti di rame messi a segno nel Cilento nell’anno 2013

E' stato messo in manette A.C.S., 28enne rumeno, pregiudicato, domiciliato a Ogliastro Cilento, poiché colpito da mandato internazionale di arresto in ordine a diversi furti di rame messi a segno nel Cilento nell’anno 2013. Sono entrati in azione oggi, i carabinieri della Compagnia di Agropoli: l’operazione rientra in un più ampio contesto operativo che nel giugno 2015 consentì ai militari di Salerno di smantellare un’organizzazione criminale, operante prevalentemente nel Cilento e nella Piana del Sele, dedita sistematicamente alla commissione di furti di rame e materiali ferrosi ai danni della rete di illuminazione pubblica e aziende private.

Il blitz

Allora, vennero tratte in arresto 6 persone e denunciate altre 18, con contestuale sequestro di materiale e opifici per un valore di 12 milioni di euro. Il ventottenne rumeno, però, si rese irreperibile insieme ad altri uomini: lo straniero, quindi, è stato tratto in arresto e sottoposto ai domiciliari sempre per furto aggravato. L'uomo è stato nuovamente accompagnato presso il proprio domicilio agli arresti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento