Furti notturni nelle scuole del Cilento: arrestati due ladri

Le indagini sono state svolte dai militari della sezione operativa e delle stazioni di Castelnuovo Cilento e Gioi Cilento, ed hanno consentito di ricostruire i numerosi “colpi” messi a segno dai due malviventi partenopei

I carabinieri di Vallo della Lucania hanno arrestato, a seguito dell’emissione di un’ordinanza di custodia cautelare da parte della locale Procura, due pluripregiudicati napoletani, accusati di aver rubato computer e tablet da diverse scuole del Cilento e in altre località limitrofe.

Le indagini

Le indagini sono state svolte dai militari della sezione operativa e delle stazioni di Castelnuovo Cilento e Gioi Cilento, ed hanno consentito di ricostruire i numerosi “colpi” messi a segno dai due malviventi partenopei, i quali  erano riusciti a “collezionare” furti per 80 mila euro di materiale informatico. Un grave danno al patrimonio e all’organizzazione didattica di tanti istituti scolastici, finalmente sanato dall’operazione messa in ato dall’Arma che è riuscita a individuare i due responsabili, rispettivamente, a Somma Vesuviana e a Paola, i quali sono stati condotti in carcere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento