menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto di abbigliamento in un negozio sul Corso: due arresti

Gli agenti sono giunti sul posto con immediatezza e hanno individuato la coppia, identificandola per I. T., uomo di anni 34 e G. G., donna di anni 35, entrambi di nazionalità georgiana

A seguito delle segnalazioni giunte alla Polizia di Salerno nelle settimane scorse, circa episodi di furto e danneggiamento a danno di diversi esercizi commerciali a Salerno, il Questore ha disposto l’intensificazione dei servizi di controllo del territorio. L’equipaggio di una volante è intervenuto, ieri sera, intorno alle ore 19.30, presso un negozio di abbigliamento, sito sul Corso Vittorio Emanuele, a seguito della richiesta di aiuto per via di un furto da parte di una coppia di stranieri.

Gli agenti sono giunti sul posto con immediatezza e hanno individuato la coppia, identificandola per I. T., uomo di anni 34 e G. G., donna di anni 35, entrambi di nazionalità georgiana. I poliziotti hanno accertato che i due stranieri avevano rubato alcuni capi di abbigliamento dagli scaffali del negozio per portarli nel camerino di prova, dove li avevano nascosti nei due zaini che portavano a tracolla, per poi uscire dall’esercizio commerciale senza pagare la merce.

Un dipendente del negozio di abbigliamento, però, si è insospettito a causa del loro atteggiamento ed ha avvertito il titolare che ha immediatamente chiamato il “113”. I due stranieri, bloccati dalla Polizia, sono stati perquisiti e trovati in possesso dei vestiti nascosti negli zaini, dove sono stati sequestrati anche altri oggetti, di tipo elettronico, (due epilatori, un taglia capelli e un carica batteria usb), probabilmente rubati in un vicino negozio di prodotti elettronici. I due sono stati arrestati per furto aggravato e denunciati per ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento