menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La stazione di Cava e' Tirreni

La stazione di Cava e' Tirreni

Furto in abitazione a Cava de' Tirreni, due arresti in piazza De Marinis

Due donne di origine slava sono state fermate dai poliziotti alla stazione: stavano fuggendo, inseguite dal proprietario di una casa di corso Mazzini, dopo aver tentato il furto nell'abitazione

Tentano il furto in una abitazione ma vengono scoperte e messe in fuga dal proprietario, che le insegue sino alla stazione: è accaduto nella giornata di ieri a Cava de' Tirreni. A porre fino all'inseguimento i poliziotti del locale commissariato. Gli agenti, nel percorrere piazza De Marinis, hanno notato due donne di corsa e un uomo che le inseguiva: le due si sono quindi rifugiate all'interno della stazione ferroviaria. I poliziotti sono quindi intervenuti fermando sia l'uomo che le due donne, che nel frattempo erano salite su un treno diretto a Napoli. Identificate per S. D., nata in Jugoslavia, 28 anni e S. I., nata in Croazia, 21 anni, i poliziotti hanno scoperto che le due avevano numerosi precedenti penali per reati contro il patrimonio, in particolare furti.

L'uomo che le inseguiva era appunto il proprietario di una casa in corso Mazzini e sosteneva che le due avevano tentato di mettere in atto un furto nella sua abitazione dopo averne forzato la porta d'ingresso. I poliziotti si sono quindi recati sul posto e hanno trovato un cacciavite ed una chiave inglese nascosti in un cespuglio nei pressi dell'abitazione dell'uomo. Le due donne sono state quindi tratte in arresto per furto aggravato in abitazione e condotte presso il carcere di Salerno, zona Fuorni, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

 

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento