Cronaca

Nocera, furto d'auto con inseguimento: un arresto

A finire in manette un 33enne di Pagani, tradito dalla eccessiva velocità mentre era alla guida di un'auto rubata in precedenza a Cava de' Tirreni

Immagine di repertorio

E' stata l'eccessiva velocità a far scattare i sospetti dei carabinieri e a portare all'arresto di un 33enne, S. O. le sue iniziali, di Pagani, per furto e resistenza a pubblico ufficiale. Tutto è iniziato ieri mattina quando, nel corso di controlli del territorio, i militari del reparto territoriale di Nocera Inferiore - diretti dal maggiore Matteo Gabelloni - hanno notato due automobili, una Fiat Panda e una Lancia Ypsilon, procedere a notevole velocità. I carabinieri, insospettiti, hanno quindi acceso i lampeggianti e hanno iniziato a seguire le due auto, allo scopo di farle accostare.

Per tutta risposta i conducenti della Panda e della Ypsilon hanno accelerato. Ne è derivato un inseguimento per fortuna senza conseguenze: a quell'ora infatti le strade erano quasi deserte. In breve tempo i carabinieri hanno fermato la Fiat Panda e hanno scoperto perché il conducente aveva tentato la fuga: l'auto è infatti risultata rubata a Cava de' Tirreni. Per il conducente sono quindi scattate le manette per l'uomo per furto e resistenza. Sono in corso indagini per identificare il conducente dell'altra auto, riuscito a fuggire.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nocera, furto d'auto con inseguimento: un arresto

SalernoToday è in caricamento