Ladri alla riscossa a Battipaglia: raffica di furti nelle auto dei bagnanti

Amara sorpresa per i bagnanti che si erano concessi un tuffo in mare, sulle spiagge di Battipaglia

Ladri alla riscossa lungo la litoranea di Battipaglia: ignoti, infatti, come ci segnalano alcuni lettori, hanno preso di mira diverse auto parcheggiate nei pressi delle spiagge.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La denuncia

I ladri, forzando gli sportelli o rompendo i finestrini, si sono impossessati di quanto trovato all'interno delle vetture, per poi fuggire. Amara sorpresa, dunque, per i bagnanti vittime dei furti: accertamenti in corso, per risalire all'identità dei responsabili, mentre si rinnova l'appello alle forze dell'ordine per incrementare i controlli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento