menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubarono in un cantiere sull'A2: condannati marito e moglie

I giudici della Corte di Cassazione hanno confermato i 16 anni per l'operaio di Casalbuono e gli 8 per la consorte, accusati di aver portato via gasolio e utensili dal cantiere

I giudici della Cassazione hanno confermato la condanna ad 1 anno e 4 mesi di reclusione un operaio e a dodici mesi la moglie. I due - riporta La Città - sono ritenuti gli autori di un furto verificatosi, sei anni fa, all’interno di un cantiere situato lungo l’autostrada A2 del Mediterraneo nel comune di Casalbuono.

Il processo

In particolare, portarono via 400 litri di gasolio, due batterie, una siringa per ingrassaggio con due cartucce di ricarica di grasso, due pompe per aspirazione del gasolio. I due erano stati condannati sia in primo grado, al Tribunale di Lagonegro, che in secondo grado, dalla Corte di Appello di Potenza. Poi hanno presentato ricorso in Corte di Cassazione che ha in parte confermato e in parte ridotto le condanne inflitte alla coppia residente nel Vallo di Diano. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento