Cronaca Montecorvino Rovella

Tentato furto nel cantiere del “Planetario” di Montecorvino: nei guai dipendente comunale di Bellizzi

Nei pressi della vettura dell’arrestato, trovati 8 secchi pronti per essere riempiti, adatti a contenere fino a 15 kg di materiale

Sarebbe dovuto essere a casa a lavoro in modalità smart working, ma si è recato  all’interno del cantiere “Planetario” di Montecorvino Rovella, per commettere un colpo. E' finito nei guai per furto con scasso, truffa aggravata e violazione delle norme di contenimento covid-19, un dipendente comunale di Bellizzi. I carabinieri di Montecorvino Rovella, dinanzi al cantiere del Centro Multimediale e Planetario San Pietro, hanno beccato in flagranza P.G. di 65 anni mentre riempiva un secchio con della ghiaia utilizzata per la costruzione.

Il blitz

Nei pressi della vettura dell’arrestato, trovati 8 secchi pronti per essere riempiti, adatti a contenere fino a 15 kg di materiale. Il cantiere del Planetario di Montecorvino Rovella è un’opera pubblica in fase di realizzazione ma al momento sospeso per l'emergenza coronavirus. Dovrà rispondere di furto aggravato ai danni della ditta che svolge i lavori per il cantiere, nonchè di truffa aggravata ai danni dell’amministrazione comunale di Bellizzi e della violazione delle norme anti-Covid-19. E dovrà pagare anche una multa perché con il suo comportamento, tra l’altro, viola le norme sul contenimento del covid19.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato furto nel cantiere del “Planetario” di Montecorvino: nei guai dipendente comunale di Bellizzi

SalernoToday è in caricamento