Tentato furto nel cantiere del “Planetario” di Montecorvino: nei guai dipendente comunale di Bellizzi

Nei pressi della vettura dell’arrestato, trovati 8 secchi pronti per essere riempiti, adatti a contenere fino a 15 kg di materiale

Sarebbe dovuto essere a casa a lavoro in modalità smart working, ma si è recato  all’interno del cantiere “Planetario” di Montecorvino Rovella, per commettere un colpo. E' finito nei guai per furto con scasso, truffa aggravata e violazione delle norme di contenimento covid-19, un dipendente comunale di Bellizzi. I carabinieri di Montecorvino Rovella, dinanzi al cantiere del Centro Multimediale e Planetario San Pietro, hanno beccato in flagranza P.G. di 65 anni mentre riempiva un secchio con della ghiaia utilizzata per la costruzione.

Il blitz

Nei pressi della vettura dell’arrestato, trovati 8 secchi pronti per essere riempiti, adatti a contenere fino a 15 kg di materiale. Il cantiere del Planetario di Montecorvino Rovella è un’opera pubblica in fase di realizzazione ma al momento sospeso per l'emergenza coronavirus. Dovrà rispondere di furto aggravato ai danni della ditta che svolge i lavori per il cantiere, nonchè di truffa aggravata ai danni dell’amministrazione comunale di Bellizzi e della violazione delle norme anti-Covid-19. E dovrà pagare anche una multa perché con il suo comportamento, tra l’altro, viola le norme sul contenimento del covid19.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

Torna su
SalernoToday è in caricamento