menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giffoni Valle Piana

Giffoni Valle Piana

Mistero al Comune di Giffoni, spariscono 4 mila euro: si indaga

I consiglieri Mancino e Toro (Giffoni Democratica) presentano un'interrogazione e attaccano il sindaco: "Per quale ragione non ha ritenuto opportuno mettere a conoscenza del fatto l'opposizione"

Dal Comune di Giffoni Valle Piane sarebbero misteriosamente spariti 4mila euro contenuti all’interno di una cassaforte. La cosa che sta facendo discutere nella cittadina dei Picentini è l’assenza di effrazioni, ossia non sarebbe stata messa in pratica alcuna forzatura. Dopo la sparizione di quattro buste contenenti le domande per l’incarico di commissario della commissione paesaggistica – episodio che ha costretto la maggioranza a ritirare il punto dall’ordine del giorno dell’ultima seduta di consiglio comunale – in pochi giorni Palazzo di Città sembra essere diventata la “casa dei fantasmi” più che la “casa dei cittadini”. A denunciarlo i consiglieri comunali del gruppo di Giffoni Democratica, Lucio Mancino e Nicoletta Toro, che depositeranno martedì mattina un’interrogazione scritta urgente al sindaco Antonio Giuliano per sapere dove fosse custodito il denaro, quali dipendenti comunali hanno accesso alla cassaforte e alla custodia delle chiavi e se dall’indagine amministrativa interna si è venuti a conoscenza di eventuali precedenti similari.

I due consiglieri di opposizione chiederanno anche per quale motivo o eventuale esigenza la somma non era stata depositata presso la tesoreria comunale e, ancora, per quale motivo la segretaria comunale, nel suo ruolo di garanzia e di Capo del Personale non ha ritenuto opportuno informare prontamente il capogruppo di opposizione.  “Per quale ragione – dichiarano i consiglieri Mancino e Toro – il sindaco che si autodefinisce “da sempre uomo delle Istituzioni” non ha ritenuto opportuno mettere a conoscenza del fatto l’opposizione e – hanno proseguito – per quale motivo il presidente del consiglio comunale non ha ritenuto opportuno convocare con la dovuta urgenza una riunione dei capigruppo con la partecipazione della segretaria comunale che avrebbe dovuto relazionare nel merito. Se non riceveremo celeri ed esaustive risposte alla nostra interrogazione – annunciano i consiglieri di Giffoni Democratica – chiederemo la convocazione di una seduta monotematica straordinaria del consiglio comunale dove il sindaco e l’intera maggioranza dovranno dare spiegazioni a tutti i cittadini di quanto è avvenuto nell’ultima settimana”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento