Bracigliano, ruba quasi 100 chili di castagne: cacciatore a processo

Rubati circa 100 chili di castagne. Per il responsabile il processo comincerà il prossimo 30 aprile

E' finito a processo per aver rubato quasi cento chili di castagne da un campo, a Bracigliano. E' quanto emerso da una citazione diretta a giudizio per un uomo di 45 anni, firmata dalla procura di Nocera Inferiore: l'accusa è di furto aggravato. L'uomo dovrà difendersi per essersi introdotto all'interno di un fondo agricolo privato e per aver rubato una quantità notevole di castagne.

Il processo

La vittima, titolare di un fondo a Bracigliano, l'11 ottobre 2015, denunciò il furto: il 45enne, cacciatore, si sarebbe introdotto all'interno del terreno. Con lui c'era un'altra persona, mai identificata. Rubati, dunque, circa 100 chili di castagne. Per il responsabile il processo comincerà il prossimo 30 aprile, dinanzi al giudice monocratico del tribunale di Nocera Inferiore.  

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento