menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Ruba energia elettrica per una baracca abusiva: arrestato pregiudicato

L'uomo si era abusivamente allacciato alla rete elettrica mediante un cavo interrato ed alimentava così la sua baracca abusiva adibita a rivendita di frutto: è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Mercatello

Un pregiudicato salernitano, M. R. le sue iniziali, 50 anni, è finito ieri in manette con l'accusa di furto di energia elettrica. Ad eseguire l'arresto i carabinieri della stazione di Mercatello, coordinati dalla compagnia carabinieri di Salerno, agli ordini del capitano Enrico Calandro. L'uomo, si legge in una nota dei militari, aveva realizzato un manufatto abusivo per la vendita di frutta e si era abusivamente allacciato alla rete elettrica mediante un cavo interrato, di circa dieci metri, collegato appunto ad un palo dell'illuminazione pubblica.

Nei giorni scorsi i carabinieri avevano notato la presenza della baracca ma erano stati insospettiti dall'assenza di generatori elettrici. Hanno quindi effettuato una perquisizione scoprendo l'ingegnoso metodo per rubare energia elettrica. L'uomo è stato quindi arrestato con l'accusa di furto aggravato e affronterà in giornata il rito direttissimo. L'uomo è stato inoltre denunciato per abusi edilizi e la baracca è stata sequestrata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento