menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ladri di rame e gasolio a Cava: due arresti nella notte

Gli agenti hanno notato una Peugeot 107 aggirarsi con fare sospetto in località Novelluzza ed hanno proceduto al controllo, riscontrando che il veicolo aveva i sediolini posteriori abbassati per contenere 4 grosse taniche piene di gasolio e rame

Due arresti nella notte appena trascorsa, a Cava. Personale della Squadra Anticrimine del Commissariato di Pubblica Sicurezza della città metelliana, diretto dal Vice Questore Aggiunto Marzia Morricone, infatti, hanno messo in manette V. A., 36enne e M. M., 41enne, entrambi nati e residenti a Cava de’ Tirreni e già noti alle forze dell'ordine per diversi precedenti, responsabili, in concorso tra loro, di furto aggravato presso un deposito edile di Cava.

Gli agenti hanno visto una Peugeot 107 aggirarsi con fare sospetto in località Novelluzza ed hanno proceduto al controllo, riscontrando che il veicolo aveva i sediolini posteriori abbassati per contenere 4 grosse taniche piene di gasolio ed un cospicuo quantitativo di rame, oltre ad arnesi atti allo scasso. I poliziotti hanno immediatamente fatto accertamenti per stabilire la provenienza del rame e del gasolio appurando che i due, entrando all’interno di una proprietà attraverso un varco, erano riusciti ad arrivare al parcheggio di una ditta di costruzioni edili, dove avevano forzato i tappi dei serbatoi di due autocarri ed avevano travasato il gasolio nelle taniche. Quindi, avevano rubato cavi elettrici ed altro materiale da un deposito in lamiera, forzandone la porta d'ingresso. Ma non l'hanno passata liscia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento