Cronaca

Eboli, ruba l'incasso di uno stabilimento balneare: arrestato

Il giovane, un marocchino irregolare, ha ingaggiato una colluttazione con un connazionale, che lavora come guardiano dello stabilimento. E' stato quindi arrestato dai carabinieri della stazione di Santa Cecilia

Un'immagine di Eboli

Ruba un registratore di cassa con del danaro all'interno e viene arrestato dai carabinieri: è accaduto nella notte a Campolongo, zona litoranea del comune di Eboli. Un marocchino ha forzato l'ingresso di uno stabilimento balneare e si è introdotto all'interno, dove ha rubato il registratore di cassa contenente l'incasso della giornata. Il nordafricano è stato quindi intercettato da un suo connazionale che lavora come guardiano dello stabilimento e i due hanno iniziato una colluttazione.

Sul posto sono quindi giunti i carabinieri della stazione Santa Cecilia di Eboli, che hanno tratto in arresto l'autore del tentato furto. Addosso all'uomo i militari hanno rinvenuto la refurtiva (300 Euro in contanti) e il lucchetto corrispondente al registratore di cassa. Sulla spiaggia i militari hanno invece rinvenuto la cassettiera del registratore di cassa. Il malvivente, un marocchino irregolare di 24 anni, E. A. le sue iniziali, è stato quindi condotto presso il carcere di Salerno, zona Fuorni, mentre il guardiano è stato trasportato presso l'ospedale "Santa Maria della Speranza" di Battipaglia, dove è stato medicato e giudicato guaribile in cinque giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eboli, ruba l'incasso di uno stabilimento balneare: arrestato

SalernoToday è in caricamento