rotate-mobile
Cronaca Nocera Inferiore

Furto di energia elettrica nel bar: 33enne arrestato a Nocera

A Pagani, intanto, i militari hanno messo in manette C.A. di 40 anni, personaggio del luogo già noto alle Forze dell’Ordine, per detenzione illegale di un’arma da fuoco con tanto di munizionamento

Due arresti, ieri, da parte dei carabinieri di Nocera Inferiore. A Pagani, i militari hanno messo in manette C.A. di 40 anni, personaggio del luogo già noto alle Forze dell’Ordine, per detenzione illegale di un’arma da fuoco con tanto di munizionamento. Nel corso di una perquisizione domiciliare, infatti, i militari hanno trovato all’interno della sua camera da letto una pistola Beretta a salve, modificata calibro 7,65 per alterarne le capacità offensive e quindi perfettamente funzionante, completa di un caricatore con 7 cartucce. L’arma ed il munizionamento sono stati sequestrati, mentre l'uomo è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di comparire innanzi al Tribunale di Nocera Inferiore per il giudizio direttissimo.

A Nocera Inferiore, intanto, i militari della Sezione Operativa hanno arrestato il nocerino M.C., 33 anni, già noto alle Forze dell’Ordine: nel corso di un controllo nel bar situato sulla via Nazionale e gestito dal pregiudicato, hanno constatato la manomissione del contatore dell’energia elettrica, mediante l’applicazione di un potente magnete per diminuire la registrazione dei relativi consumi. Per il 33enne, quindi, sono scattate le manette ai polsi con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica. Convalidato l'arresto, è stato rimesso in libertà, in attesa dell'udienza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di energia elettrica nel bar: 33enne arrestato a Nocera

SalernoToday è in caricamento