Rubava energia elettrica per le case degli extracomunitari: denunciato uomo a Capaccio

A scoprire il trucchetto gli agenti della Polizia Municipale insieme ai tecnici della società Enel

Gli agenti della Polizia  Municipale di Capaccio Paestum hanno denunciato un uomo con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica e danneggiamento della rete Enel.

Il trucco

Si tratta del titolare di alcune abitazioni, M.G le sue iniziali, situate lungo il litorale, il quale aveva manomesso il contatore, ormai cessato dal 2018, collegandolo con dei fili che confluivano nell’impianto utilizzatore degli occupanti realizzando, in questo modo, un by-pass per alimentare due unità abitative concesse in locazione ad alcuni cittadini extracomunitari, tra i quali uno detenuto agli arresti domiciliari.

Sul posto sono intervenuti i tecnici specializzati della società Enel che hanno permesso di constatare che la fornitura ufficiale dell’erogazione risultava cessata nel 2018 e il danno stimato veniva quantificato all’incirca sui 1.000 euro. Al termine delle operazioni l’allaccio alle abitazioni è stato rimosso, repertato ed affidato in custodia al personale Enel, intervento sul posto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Dramma alla Cittadella: medico stroncato da un infarto, inutili i soccorsi

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

  • Travolta da un bus mentre attraversa la strada a Milano: grave maestra salernitana

  • Maltempo a Salerno, cade un grosso albero: disagi a Casa Manzo

Torna su
SalernoToday è in caricamento