menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allacci abusivi ad acqua e luce, arrestati due commercianti nell'Agro

Nel corso delle operazioni denominate “Improper Connections” e “Goccia a goccia”, le fiamme gialle hanno eseguito numerosi controlli volti ad individuare e a reprimere i furti di energia elettrica e acqua dalle reti pubbliche

Guardia di Finanza in azione nell'Agro Nocerino Sarnese: nel corso di due distinte operazioni denominate “Improper  Connections” e “Goccia a goccia”, le fiamme gialle hanno eseguito numerosi controlli volti ad individuare e a reprimere i furti di energia elettrica e acqua dalle reti pubbliche. Gli interventi hanno interessato i Comuni di Scafati, San Marzano sul Sarno, Sarno e San Valentino Torio e sono stati indirizzati principalmente nei confronti delle attività commerciali del territorio.

Arrestati due proprietari rispettivamente di una pizzeria sita in San Valentino Torio e di una pescheria, con annesso ristorante, a Scafati. In entrambi i casi, l’allaccio abusivo realizzato a mezzo di un cavo privato con innesto diretto alla rete elettrica pubblica e nascosto all’interno delle pareti degli stessi locali commerciali, veniva regolato con una centralina che consentiva il funzionamento di varie celle frigo, frigoriferi, friggitrici e condizionatori con una riduzione dei consumi superiore al 90%.

 

Altre quattro denunce sono state effettuate nei confronti dei gestori di due pizzerie e due supermercati che, con artifizi truffaldini erano impropriamente allacciati alla rete idrica pubblica gestita dalla società GORI. Due le tipologie di artifizi truffaldini: in alcuni casi non era presente il misuratore dei consumi a norma di legge, in altri casi, tale misuratore era stato manomesso in modo da segnalare minori consumi rispetto a quelli realmente effettuati. Il fenomeno del furto dell’energia elettrica e dell’acqua pubblica risulta particolarmente diffuso nel territorio scafatese e nei comuni limitrofi: le Fiamme Gialle scafatesi, avevano già consentito di denunciare 15 persone per furto di acqua, di eseguire tre arresti per furto di energia elettrica e di accertare danni patrimoniali in capo alle società di gestione per somme superiori a 200.000 euro. Per gli ultimi sei soggetti interessati dai controlli, sono ancora in corso le opportune verifiche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

social

Superenalotto: vincita di 84.032,07 euro a Pagani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Lotto tecnico: nuove vincite per i lettori, i numeri

  • social

    Lotteria degli scontrini: i codici della seconda estrazione

  • social

    Prignano Cilento, dopo 50 anni ritorna l'aquila sul Monumento ai Caduti

  • social

    Superenalotto: vincita di 84.032,07 euro a Pagani

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento