Atena Lucana, rubate le fioriere dinanzi alla chiesa: l'amarezza del sindaco

Il sindaco Vertucci: "Al di là del valore materiale veramente irrisorio della refurtiva, ci preme sottolineare la bruttezza del gesto"

Tanta amarezza ad Atena Lucana, nel centro storico: sono state rubate le fioriere poste nei pressi della chiesa di Santa Maria. Ignoti, infatti, hanno svuotato i 6 vasi: il terriccio con le piante è stato lasciato sul marciapiede, mentre delle fioriere nessuna traccia.

Indignato il sindaco Luigi Vertucci:

“Ringraziamo di cuore il ladro che ha lasciato intatte le piante in esse contenute che, sicuramente, sono per noi molto più preziose delle fioriere in vera falsa pietra che le contenevano.

Al di là del valore materiale veramente irrisorio della refurtiva, ci preme sottolineare la bruttezza del gesto: chi ruba alla nostra comunità è come se rubasse 2400 volte perché ruba qualcosa ad ogni cittadino del nostro paese. Le fioriere (sempre in vera falsa pietra) verranno presto ricomprate ed il danno materiale sarà velocemente compensato. Ciò che invece è sicuramente più difficile da sanare è la pochezza d’animo di chi ha compiuto questo deprecabile gesto“.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Covid-19: muore un 34enne ad Agropoli, nuovi casi a Caggiano e Pagani

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

Torna su
SalernoToday è in caricamento