Furto all'istituto "Ferrari" di Battipaglia: rubati gli impianti di riscaldamento

I ladri si sono introdotti nelle aule che la direzione scolastica stava trasformando per attivare i laboratori di occupabilità. Su quanto accaduto indagano le forze dell'ordine

I ladri continuano a prendere di mira le scuole della provincia di Salerno. L’ultimo colpo è stato messo a segno, la scorsa, notte, all’interno dell’istituto di istruzione superiore “Vincenzo Ferrari” di Battipaglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La dinamica

I ladri si sono introdotti nelle aule, che la direzione scolastica stava trasformando per attivare i laboratori di occupabilità, per rubare il sistema di riscaldamento. In altre parole le tubature in rame e gli impianti. La preside Daniele Palma ha subito informato le forze dell’ordine del furto ed annunciato che, a breve, verrà installato un nuovo servizio di allarme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento