Cronaca

Furto, ricettazione e oggetti atti ad offendere: due denunce, restituiti 2 motorini rubati

Quello che ha messo nei guai i due giovani è stato che entrambi, qualche giorno fa, si sono recati presso l’Uepe di Salerno, dove il maggiorenne avrebbe dovuto ricevere una notifica di cessazione della misura alternativa di affidamento in prova ai servizi sociali

Furto aggravato, ricettazione e porto di oggetti atti ad offendere: sono stati denunciati dai carabinieri di Amalfi due ragazzi, di cui un minorenne, beccati a seguito di una denuncia di furto sporta da un cittadino di Tramonti a fine marzo. La vittima aveva spiegato che gli era stato portato via il suo motorino parcheggiato in strada: anche grazie alle telecamere di sorveglianza, è stato possibile individuare il mezzo con cui i malviventi erano giunti a Tramonti, un altro motorino rubato nel mese di febbraio a Salerno. I due giovani sono finiti nei guai dopo che, qualche giorno fa, si sono recati presso l’Uepe di Salerno, dove il maggiorenne avrebbe dovuto ricevere una notifica di cessazione della misura alternativa di affidamento in prova ai servizi sociali per altri reati, a bordo del motorino rubato e regolarmente inserito delle banche dati della polizia.

Il blitz

I militari di Tramonti si sono recati sul posto per riscontrare che il motorino fosse effettivamente quello ricercato e con il Reparto Territoriale di Nocera Inferiore hanno perquisito le case dei due, dove hanno trovato i vestiti utilizzati per commettere il furto ed anche il mezzo con cui hanno compiuto il colpo. I motorini sono stati restituiti ai legittimi proprietari. In possesso del minore, anche un coltello di circa 18 centimetri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto, ricettazione e oggetti atti ad offendere: due denunce, restituiti 2 motorini rubati

SalernoToday è in caricamento