rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca Pontecagnano Faiano

Raid al Parco Eco-Archeologico di Pontecagnano: refurtiva da 5mila euro

Amareggiata la presidente di Legambiente Carla Del Mese: "E' l’ennesima dimostrazione di come dia fastidio lo sviluppo e la crescita di un luogo divenuto centro di aggregazione per la cittadinanza tutta e per il comprensorio dei Picentini"

Nuovo furto al Parco Eco-Archeologico di Pontecagnano Faiano. Ammonta a 5 mila euro la refurtiva: i ladri sono riusciti a portare via un flex grande, due trapani, due taniche di benzina, un alternatore per tagliare la legna, tre decespugliatori, una zappatrice e persino una macchinetta del caffè. Sul posto sono giunti i carabinieri per i rilievi del caso. Le indagini sono in corso. 

La reazione

Amareggiata la presidente del Circolo Legambiente “Occhi Verdi” Carla Del Mese: “Il raid notturno al parco eco-archeologico è l’ennesima dimostrazione di come dia fastidio lo sviluppo e la crescita di un luogo divenuto centro di aggregazione per la cittadinanza tutta e per il comprensorio dei Picentini. Il circolo Occhi Verdi si regge su una squadra forte che, ancora una volta, saprà reagire nella continuità del proprio lavoro, senza lasciarsi intimorire. Questo ennesimo episodio ai danni del circolo dimostra come bisogna attenzionare e vigilare sempre più i nostri luoghi”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raid al Parco Eco-Archeologico di Pontecagnano: refurtiva da 5mila euro

SalernoToday è in caricamento